Loading ...

CONDIZIONI DI VENDITA SERVIZIO DI STREAMING AUDIO E VIDEO 1. DEFINIZIONE DELLE PARTI Il presente contratto di fornitura di servizi viene stipulato tra l’azienda Stefano Lo Presti – Via E. Mattei 7, 97100 Ragusa RG P.iva : 01522840881 C.F. LPRSFN87S26H163Q e e il cliente quale sottoscrittore del contratto o modulo di adesione, di seguito denominato semplicemente “cliente”. 2. DESCRIZIONE DEL SERVIZIO 2.1 Stefano Lo Presti in qualità di distributore fornisce e gestisce, a fronte del corrispettivo pattuito, la consulenza streaming live e on demand o altri dati accessibili tramite la rete di telecomunicazioni Internet, a mezzo di computers ad essa collegati o gestiti in modo permanente. 2.2 Il cliente, può acquistare i servizi offerti da Stefano Lo Presti e non è autorizzato a rivendere i servizi a terzi. 2.3 Il cliente non ha alcuna autorità per agire in nome e per conto di Stefano Lo Presti . 3. OGGETTO DEL CONTRATTO Con la sottoscrizione del presente contratto si richiede a Stefano Lo Presti di mettere a disposizione i suoi servizi secondo le caratteristiche indicate al momento della sottoscrizione del modulo di adesione. 4. DURATA E TACITA PROROGA 4.1 Il servizio si intenderà in essere appena verrà confermato tramite il form sul sito Dreamsiteradio.com. Il Contratto ha la durata mesi 1 (uno). Il servizio si intende tacitamente rinnovato ogni mese previo pagamento anticipato del cliente. 4.2 Nel caso in cui il cliente non rinnovi il pagamento entro 10 giorni successivi alla scadenza mensile il servizio si intenderà recesso e non automaticamente rinnovato per il mese successivo. 4.3 Le clausole del presente contratto si intendono interamente in vigore ed accettate dal cliente anche in caso di utilizzo non oneroso e/o temporaneo dei servizi forniti a qualsiasi titolo da Stefano Lo Presti. 5. RESPONSABILITÀ DEL CLIENTE 5.1Il cliente potrà utilizzare lo streaming messo a disposizione da Stefano Lo Presti e assicura che le informazioni ed i contenuti utilizzati siano nella sua legittima disponibilità e non violino alcun diritto di terzi (es: dirittod’autore, fonografici, ecc.). Il cliente si assume la responsabilità delle informazioni fornite a Stefano Lo Presti esonerando Stefano Lo Presti stessa da ogni responsabilità di accertamento e/o controllo al riguardo. 5.2Il cliente si impegna a conservare nella massima riservatezza ed a non trasferirli a terzi, i codici alfanumerici (denominati “password”) necessari per lo svolgimento del servizio e risponde pertanto della custodia degli stessi. 5.3 I pannelli di controllo per il governo delle funzioni dei servizi possono venire periodicamente aggiornati dai tecnici addetti, il cliente esonera Stefano Lo Presti dalla responsabilità di eventuali differenze o carenze momentanee o definitive di funzionamento rispetto ai programmi e agli accessori inseriti precedentemente. 5.4 In caso di mancato rinnovo del cliente, Stefano Lo Presti si riserva il diritto di sospendere l’utenza dal giorno successivo della scadenza del contratto. 5.5Il cliente accetta di sollevare totalmente Stefano Lo Presti riguardo alla responsabilità sul contenuto dei file audio/video ospitati o distribuiti dal server. 5.6 Assistenza: Il prezzo fissato comprende interventi di ordinaria assistenza espletata via e-mail, tickets o telefono tendenti a risolvere le problematiche di normale gestione. L’assistenza verrà fornita esclusivamente al rivenditore firmatario del contratto o a personale operante nella stessa struttura. Le modifiche ai programmi all’interno dello spazio utenti sono a carico del cliente; se lo stesso fosse impossibilitato potrà intervenire il personale di Stefano Lo Presti dietro pagamento di una quota concordata. 5.7 Stefano Lo Presti si riserva il diritto di risolvere il contratto a suo insindacabile giudizio con preavviso di giorni 7 qualora le condizioni di operatività o i rapporti con il cliente siano deteriorati per qualsiasi ragione. Qualora il cliente abbia versata una cifra che lo porti a fruire un servizio più a lungo lo stesso avrà diritto al rimborso della parte eccedente. 6. CLAUSOLA RISOLUTIVA ESPRESSA L’inadempimento degli obblighi previsti al punto 7 del presente contratto, comporta l’automatica risoluzione dello stesso per gli effetti di cui all’articolo 1456 del codice civile. Restano in ogni caso impregiudicati i diritti di Stefano Lo Presti alla percezione dei corrispettivi per i servizi contrattualizzati anche se non completamente usufruiti. E’ fatto salvo, in ogni caso, il diritto al risarcimento dei danni eventualmente subiti. 7. DIVIETI È fatto assolutamente DIVIETO l’utilizzo da parte del cliente dei servizitelematici di Stefano Lo Presti per scopi illeciti. E’ vietato al cliente di servirsi di Stefano Lo Presti per effettuare trasmissioni in streaming contro la morale e l’ordine pubblico, di recare offesa o danno diretto o indiretto a chiunque. E’ comunque esplicitamente vietato servirsi di Stefano Lo Presti per contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato italiano o di qualunque altro Stato. 8. CARATTERISTICHE E FUNZIONALITÀ DEL SISTEMA Qualora Stefano Lo Presti fosse costretto ad interrompere il servizio per eventi eccezionali o manutenzione cercherà di contenere nel minor tempo possibile i periodi di interruzione e/o malfunzionamento. Stefano Lo Presti definirà le appropriate procedure di accesso ai servizi e si riserva la facoltà di poterle migliorare in qualsiasi momento per poterne incrementare l’efficienza. Stefano Lo Presti fornirà al cliente tutte le specifiche tecniche per poter accedere ai servizi stessi. 9. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITÀ DI Stefano Lo Presti 9.1 In nessun caso Stefano Lo Presti sarà ritenuto responsabile del malfunzionamento dei servizi derivante da responsabilità delle linee telefoniche, elettriche e di reti mondiali e nazionali, quali guasti, sovraccarichi, interruzioni,rallentamenti di velocità, mancato funzionamento degli elaboratori che gestiscono il traffico telematico o di causa di forza maggiore. Inoltre non sarà in alcun modo ritenuto responsabile di guasti, omissioni o sospensioni temporanee del servizio che siano dovuti a cause di Servers o Providers (fornitori) nazionali o internazionali sia di accesso, di banda o di impianti di mantenimento servers (Noc, server farm) cosi come di eventuali disservizi dovuti ad attacchi hackers. Stefano Lo Presti è altresì manlevata da ogni danno causato da stop dei servers o da danneggiamento files presenti sul disco, qualsiasi sia la causa scatenante. 9.2 Nessun risarcimento danni potrà essere richiesto a Stefano Lo Presti per danni diretti e/o indiretti causati dall’utilizzazione o mancata utilizzazione dei servizi. 9.3La struttura specifica di Internet, in cui molte entità sono coinvolte,non dà garanzia riguardo alla costante fruibilità del servizio. Il cliente concorda nel non ritenere Stefano Lo Presti responsabile in caso di perdite di dati o danneggiamenti dalla impossibilità di accesso ad Internet, di trasmissione di informazioni, ritardi, trasmissioni annullate o interruzioni del servizio. 9.4 Stefano Lo Presti non è responsabile di guasti imputabili a cause di incendio, esplosione, terremoto, eruzioni vulcaniche, frane, cicloni, tempeste, inondazioni, uragani, valanghe, guerra, insurrezioni popolari, tumulti, scioperi ed a qualsiasi altra causa imprevedibile ed eccezionale che impedisca di fornire il servizio concordato. 10. CORRISPETTIVI 10.1 Il Cliente verserà il corrispettivo per il servizio anticipatamente all’attivazione dello stesso. 10.2I prezzi e le condizioni dell’accordo possono variare con le condizioni di mercato o dei fornitori di servizi. I Clienti saranno tempestivamente messi al corrente delle variazioni via e-mail, sarà loro scelta accettarle o rescindere al seguente rinnovo mensile del contratto esonerando Stefano Lo Presti da ogni e qualsiasi responsabilità. 11. UTILIZZO DEL MARCHIO O DELLA DENOMINAZIONE SOCIALE DEL CLIENTE Il Cliente autorizza Stefano Lo Presti a far uso, ai soli fini promozionali, del marchio o della denominazione sociale del Cliente medesimo, e autorizza eventualmente Stefano Lo Presti a riprodurle nell’ambito del suo sistema, salvo comunicazione scritta del Cliente per la non pubblicazione. 12. ONERI FISCALI Qualunque onere fiscale derivante dall’esecuzione del contratto, comprese eventuali imposte per attività pubblicitaria, sono a carico del cliente. 13. FORO DI COMPETENZA Per qualsiasi controversia nascente o derivante dall’applicazione del presente contratto, le parti derogano convenzionalmente la competenza in favore del foro di Ragusa (RG). TRATTAMENTO DATI PERSONALI – LEGGE N. 196/03